marte in ariete

MARTE IN ARIETE:

Dal 28 giugno 2020 Marte transiterà in Ariete per circa sei mesi, cioè fino al 6 gennaio 2021. Solitamente questo pianeta transita in un segno zodiacale per circa 40-50 giorni. Cosa può succedere quando sosta così a lungo? Per capirlo bisogna innanzi tutto ricordare che energia ha il pianeta e come si “comporta”.

statue, greek, god
Ares

Marte, che secondo la mitologia greca è il dio della guerra, rappresenta la capacità di azione, la forza di volontà e la forza fisica, il desiderio (anche quello sessuale), la conquista dell’ambiente, la capacità di affermazione personale, la direzione verso qualcosa, l’aggressività e la bellicosità. La sua energia maschile e attiva di solito viene accostata a quella femminile, passiva e valutativa del pianeta Venere. Marte corteggia e conquista, Venere si fa corteggiare tanto che, nell’Astrologia classica, si prendono entrambi in esame su un tema di coppia (o sinastria). In un tema natale indica invece come la persona si muove per ottenere quello che desidera e in che modo esprime la sua volontà (o aggressività).

Secondo l’Astrosofia corrisponde al terzo chakra (che corrisponde anatomicamente al plesso solare) le cui parole chiave sono: potere personale, capacità di azione e scelta.

Sempre l’Astrosofia lo ha associato ad: un fratello, un figlio, un giovane ragazzo, un amante, uno sportivo o un militare, un cane.

sports, foot, ball

Governa il segno dell’Ariete che riconferma tutte le caratteristiche attive, maschili e guerresche del pianeta essendo caratterizzato dalla tendenza all’impulsività, dal coraggio, da capacità pionieristiche, dalla volontà di autoaffermazione e dalla scarsa diplomazia. Cosa possiamo aspettarci quindi da un così lungo transito in un segno che, già di suo, non fa altro che sottolineare gli aspetti sopraelencati? Di sicuro non un periodo tranquillo. Penso che la rabbia si respirerà nell’aria, probabilmente molte persone saranno stanche di sentirsi prese in giro e cominceranno a protestare. Quello che prima poteva essere un senso di frustrazione misto a rassegnazione potrebbe diventare una rivolta, una lotta per il diritto di esserci. Ricordiamo che l’Ariete è il primo segno zodiacale, che sta ad indicare l’esplosione della vita, una sorta di Big Bang, un nuovo inizio. Chiede quindi di:

sword, victory, triumph

ATTIVARE IL PROPRIO GUERRIERO INTERIORE, di combattere per autoaffermarsi e di non avere paura di essere se stessi.

DI COMINCIARE QUALCOSA DI NUOVO. L’Ariete è il primo segno dello zodiaco, indica un nuovo inizio e fornisce il giusto slancio e l’intraprendenza per poterlo fare.

DI NON PERDERSI IN INUTILI VALUTAZIONI. Marte in Ariete chiede di AGIRE, AGIRE ed AGIRE e di dire con coraggio quello che si pensa.

ATTENZIONE A:

ECCESSI DI RABBIA: la tendenza potrebbe essere quella di mandare tutti a quel paese, di dare sfogo alla propria frustrazione tenuta a bada troppo a lungo.

ATTEGGIAMENTI EGOICI. La vita di coppia, rappresentata dal segno opposto (la Bilancia), potrebbe diventare un campo di battaglia in cui ognuno cerca di affermare se stesso ignorando i bisogni dell’altro e sacrificando l’armonia generale.

INTRAPRENDERE LE BATTAGLIE SBAGLIATE facendosi prendere dall’entusiasmo del momento.

kapow, comic, comic book

A LIVELLO PERSONALE ognuno di noi avrà questo pianeta di transito per sei mesi in un settore del tema natale. I segni maggiormente coinvolti saranno, oltre allo stesso Ariete, il Cancro e il Capricorno che formano aspetti di quadratura o la Bilancia che è in opposizione. Ognuno affronterà la sua personale battaglia in un campo specifico o avrà molta energia da spendere in un ambito. L’energia potrebbe anche essere in eccesso provocando infiammazioni, bruciature, piccoli incidenti ecc (soprattutto se questo transito va a coinvolgere il settore della salute).

A LIVELLO MONDIALE, quando Marte sosta a lungo in un segno, se ne vedono delle belle: va a coinvolgere alcuni paesi in cui accadono fatti caratterizzati dall’energia che esprime il pianeta in quel segno.

international, world, flags

Negli ultimi cento anni Marte è transitato in Ariete per circa sei mesi dal 3 luglio 1941 fino all’11 gennaio 1942 , dopo 45 anni dal 14 luglio 1988 al 22 ottobre 1988 e dal 2 novembre 1988 al 20 gennaio 1989.

Andiamo a vedere gli eventi significativi riguardanti paesi dell’Ariete ( Germania, Giappone, Polonia ) o aventi segni che entrano in opposizione o quadratura (ad esempio la Russia è del Capricorno e quindi in quadratura con l’Ariete, la Francia e la Cina sono del cancro quindi sempre in quadratura).

1941-42:

4 luglio 1941: la Gestapo assassina 25 accademici polacchi della città di Lepoli assieme alle loro famiglie.

10 luglio: comincia la campagna di Russia.

31 luglio: cominciano le deportazioni per i campi di sterminio.

8 settembre: assedio di Leningrado da parte dei tedeschi.

17 novembre: attacco di Pearl Harbor.

27 novembre: battaglia di Mosca.

8 dicembre: gli Stati Uniti, i Paesi Bassi e la Cina dichiarano guerra al Giappone.

11 dicembre: Germania e Italia dichiarano guerra agli Stati Uniti.

1988-89:

10-25 giugno: gli europei di calcio sono giocati in Germania ( interessante dal momento che l’Ariete è collegato agli sport e che la Germania è di questo segno) .

27 giugno: a Parigi (la Francia è del Cancro cioè in quadratura con il segno) un treno fuori controllo per un problema ai freni uccide 56 persone e ne ferisce 55.

28 agosto: a Ramstein un incidente tra le frecce tricolori causa oltre 60 vittime.

1 ottobre: Michail Gorbaciov ottiene il titolo di capo del Soviet Supremo.

9 novembre: cade il muro di Berlino. ( H.W. Bush diventa presidente degli stati Uniti).

21 dicembre: una bomba fa esplodere un aereo della Pan Am che precipita in un paesino della Scozia ( Cancro ) uccidendo 270 passeggeri e 11 persone del villaggio.

7 gennaio: muore l’imperatore del Giappone Hirohito (interessante sapere che l’Arcano Maggiore dei tarocchi corrispondente al segno è proprio l’Imperatore).

Quanto al 2020, quello che possiamo aspettarci è sicuramente un avanzamento della Germania. In questo periodo, infatti, la Germania assume un ruolo ancor più determinante in Europa: a luglio inizia il semestre della presidenza di turno del Consiglio dell’Unione europea, mentre già a maggio, è iniziato un confronto con la Banca centrale europea (BCE) che potrebbe portare a scenari inediti nell’Eurozona. Possiamo anche tenere d’occhio alcune città dell’Ariete come Ancona, Firenze e Napoli (il cosiddetto “cuore d’Italia”) ma anche Bergamo, Ferrara, Padova, Verona e Faenza oppure Cracovia, Marsiglia, Saragoza, Utrecht. Altri paesi esteri, oltre a quelli elencati sopra, potrebbero essere la Danimarca, la Palestina, la Siria e il Guatemala.

0 0 votes
Article Rating
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments